Ott 27 2015

In moltissimi settori di business, mantenere un cliente già acquisito è molto più importante che trovarne di nuovi. Nell’ecommerce, ad esempio, spingere chi ha già acquistato a comprare di nuovo è una strategia più efficace che spendere solo ed esclusivamente per acquisire nuovi clienti: ad esempio per le naturali resistenze ad acquistare on line in un negozio che non sia già conosciuto come Amazon, per la comodità di non doversi registrare e lasciare tutti i dati, per non far girare troppo le informazioni personali, perché non si è mai provato il corriere che viene proposto, e via dicendo.

Per questo nel corso degli anni le campagne di Remarketing sono state così efficaci: hanno riproposto i prodotti e i brand verso i quali i possibili clienti avevano mostrato già interesse.

E ora non solo tramite Facebook, ma anche con Google Adwords è possibile andare a “colpire” solo quei clienti che ci avevano già lasciato la loro email. Nel caso del social network in blu, la mail deve essere la stessa con la quale si sono registrati sul social network. Nel caso di Google Adwords, gli utenti devono essere “loggati” all’interno di un account Google. È sufficiente immaginare quanti dei nostri clienti abbiano un telefono con sistema operativo Android, Gmail, o utilizzino strumenti di Google come Maps restando loggati, per capire che la percentuale di “match” è molto alta.

Qual è il vantaggio? Innanzitutto, raggiungere con dei banner pubblicitari a basso costo (che vengono pagati solo se cliccati) solo chi ha già mostrato interesse nei nostri confronti.

I vantaggi sono ancora più grandi se dividiamo il pubblico dei nostri clienti per segmenti molto precisi: se fossi una nota marca di negozi di articoli sportivi, in questi giorni andrei a mostrare gli annunci solo a chi ha già mostrato interesse per lo scii e lo snowboard, aspettando la primavera per i costumi da bagno. Potrei però saltare coloro che non hanno mai mostrato interesse per il nuoto, e proporre zaini e sandali estivi per le passeggiate in montagna.

Questa funzione di Google Adwords è facilmente utilizzabile attraverso il pannello della Libreria condivisa -> Pubblico -> crea una Lista remarketing -> Email dei clienti (dal menu a tendina).

Poi viene chiesto di fare un upload della lista di clienti, permettendo anche la crittografia SHA256 per essere più sicuri che non finiscano in mani sbagliate.

Per maggiori informazioni, come al solito potete contattarmi!

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo sito internet (richiesto)

Il tuo messaggio

Acconsento all'uso dei miei dati personali come previsto ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. 196/2003 (clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy)

Related news


About Author


frazambe

Webmarketer, trainer, comunicatore. Amante della montagna e del jazz.